Un viaggio tra i sapori DOC, IGP della Valconca 

La generosità della Romagna si esprime da sempre anche attraverso i suoi sapori tipici, molti dei quali sono stati riconosciuti come DOC, IGP o presidi Slow Food.

Oggi ti parliamo dalla Valconca e di tre paesi che ti offrono tipicità uniche.

Partiamo da Misano Adriatico e a pochi chilometri dal mare arriviamo a San Giovanni in Marignano, noto come il “Granaio dei Malatesta” e uno dei borghi più belli d’Italia. Ed è proprio qui che si trova il “Piadina Experience”, il primo museo al mondo dedicato alla piadina, simbolo della Romagna.

Il museo celebra la piadina, ora un prodotto IGP, e il viaggio parte dal Neolitico, attraversando le cucine delle nonne di Romagna fino ai giorni nostri, unendo tradizione e innovazione. Qui si possono toccare i chicchi di grano, “volare” sulla Romagna con lo sguardo di Fellini, e osservare la preparazione delle piadine attraverso un tunnel panoramico. Non può mancare, naturalmente, la degustazione di una piadina farcita!

Da San Giovanni in Marignano ci dirigiamo verso San Clemente, un luogo che ha visto la presenza dei Malatesta e conserva ancora oggi molte tracce del passato. San Clemente è anche famosa per i suoi vini ed è membro dell’Associazione Nazionale Città del Vino. Qui si celebra il Sangiovese e, ogni anno a giugno, si tiene la Sagra del Vino, un’occasione per degustare la produzione locale.

Questo territorio è anche la culla della Rebola, un vino ottenuto dalle uve del vitigno “Grechetto gentile”, coltivato qui da secoli. Questo vitigno, sebbene poco produttivo, genera un’uva che dà vita a un vino fruttato e vellutato, perfetto sia per un aperitivo sia per accompagnare una cena di pesce con vista sulla Riviera.

L’ultima tappa del nostro viaggio è Montescudo-Monte Colombo, attraversando una campagna ricca di vigneti e uliveti, con un paesaggio che scivola dolcemente verso la valle. Queste due località, unite dal 2016 in un unico comune, erano una solida barriera difensiva per la pianura riminese. Tra i numerosi prodotti locali, il più celebre è la patata, inserita nell’elenco dei prodotti agroalimentari tradizionali dell’Emilia Romagna. Grazie alla natura dei terreni, queste patate sono particolarmente consistenti e saporite, ideali per la preparazione degli gnocchi. Si possono acquistare tutto l’anno nei negozi locali, ma è durante la seconda domenica di agosto che vengono celebrate con la Sagra della Patata e Festa degli Gnocchi, dove si possono gustare piatti come gnocchi, baccalà con patate, zuppa di patate e fagioli, bomboloni e persino gelato di patate.

Ci sarebbe ancora molto da scoprire e assaporare. E la cucina dell’Hamilton è pronta a farti viaggiare ancora...

ESTATE a Misano Adriatico

Offerte 2023

Ecco le nostre offerte e i last minute per le tue vacanze a Misano Adriatico.
Se non trovi l’offerta che fa al caso tuo, contattaci direttamente!

Le OPINIONI dei clienti

RECENSIONI

Ascoltare la voce dei nostri ospiti è un modo per migliorarci e confrontarsi
oltre al motivo principale per cui tanti amici tornano a trovarci ogni anno.