Parco Naturale del Monte San Bartolo

Il parco naturale regionale del Monte SanBartolo è una delle quattro riserve della regione Marche. È stato istituito nel 1994 ed è situato a ridosso della costa adriatica nella provincia di Pesaro e Urbino.

Il Parco offre numerose possibilità di svago: se vi piace immergervi in un passato favoloso, potrete cogliere l’occasione per ammirare il panorama dei borghi, che fanno capolino lungo la strada, come Fiorenzuola di Focara e Castel di Mezzo, impreziositi qui e lì dalla vista delle incantevoli ville, la rinascimentale Villa Imperiale e la seicentesca Villa Caprile. La vicina rocca di Gradara e il suo borgo fortificato rappresentano una delle strutture medioevali più famose e meglio conservate d’Italia.

Se amate invece il trekking, potete scegliere di visitare questi posti a piedi, lasciando la macchina in parcheggi gratuiti e camminare lungo uno dei cinque percorsi segnati che vi conducono fra ginestre e prati da pascolo verso scorci a picco sul mare o verso i luoghi storico-artistici più belli, guidati da cartellini didattici che illustrano le specie arboree presenti lungo il sentiero. I percorsi durano dai 90 minuti alle 3 ore, hanno un dislivello massimo di 120m e vi riportano ai parcheggi auto. Lungo i sentieri sono presenti anche aree pic-nic dove poter fare una pausa.

Per gli amanti del ciclismo l’ideale è la strada panoramica che si snoda tra ripidi strapiombi e incantevoli paesaggi lungo la falesia del Monte San Bartolo. Non dimentichiamo inoltre le numerose attività che l’Ente Parco organizza, dalle escursioni faunistiche, escursioni culturali, osservazione delle stelle, appuntamenti di musica, cinema e letteratura, laboratori didattici e tanto altro.

Non vi resta che scoprire questo meraviglioso paesaggio!