“Le verdure gratinate di Nonna Maria”

Le verdure gratinate di Nonna Maria sono da sempre un must del nostro buffet: si possono mangiare calde appena sfornate o a temperatura ambiente!

Possono accompagnare qualsiasi pietanza ma per noi romagnoli l’abbinamento perfetto è con una buona piadina.

Il procedimento è semplicissimo:

INGREDIENTI PER LA PANATURA

  • 100gr Pangrattato
  • 4 cucchiai di Olio extra vergine di oliva
  • Prezzemolo a piacimento
  • Sale
  • Pepe
  • Tritare il prezzemolo e l’aglio, aggiungere al composto tutti i restanti ingredienti e mischiare.

PREPARAZIONE DELLE VERDURE

Scegliere e lavare le verdure a vostro piacere (zucchine, melanzane, peperoni, pomodori e cipolle piatte).

Tagliare zucchine e melanzane nel verso della lunghezza a metà e incidere leggermente la polpa con un coltello. Posizionarle in una teglia senza accavallarle, salare e appassirle in forno a 180° per circa 10 minuti.

Tagliare i peperoni e i pomodori a metà. Togliere i semi, posizionarli in una teglia e salare.

Lessare le cipolle (con la buccia) in acqua salata per 10 minuti, quindi sbucciarle, tagliarle a metà e posizionarle in una teglia. Salare tutte le verdure.

Ora tutte le vostre verdure sono pronte per la panatura che potrà essere aggiunta a vostra piacimento.

Infornare a 180° per circa 15 minuti (o comunque finché la doratura non vi soddisfi).

Consiglio di Nonna Maria: in questo periodo di primavera potete preparare le verdure gratinate e portarle nei vostri picnic o gite fuori porta. Stupirete sicuramente tutti!