La tradizione natalizia in Romagna, i piatti tipici

Le tradizioni fanno parte della nostra storia, ci sono dei momenti particolari, speciali che richiamano le nostre origini, il nostro passato. Difficilmente gli italiani rinunciano alle usanze culinarie tipiche della propria regione, ancora di più durante le festività natalizie.

Il piatto forte del giorno di Natale nella tradizione emiliano romagnola sono senza dubbio i tortellini o cappelletti in brodo: i più famosi sono i tortellini alla bolognese, classica ricetta con ripieno di carne, prosciutto, mortadella e parmigiano ma ma vi sono altre versioni altrettanto gustose, come quella dei cappelletti alla reggiana oppure quella dei cappelletti alla romagnola con ripieno di carne e formaggio.

Come secondo piatto della tradizione troviamo il bollito di carni accompagnato da salsine varie, tra cui la salsa verde della bassa reggiana o la salsa verde di melanzane, secondo una ricetta tipica dell’entroterra ravennate, oppure la sfiziosa salsa antica della tradizione contadina modenese.

Che ne dite di concludere il lungo ed elaborato pasto natalizio con un ottimo Panetton, Pandoro o con Tortelli di Natale, in versione al forno o fritti, dolci originari della zona di Modena e Reggio Emilia con ripieno di crema pasticcera o marmellata o pesto natalizio?